Vevo sbarca su Apple TV (anche in Italia)

Stati Uniti, Canada, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, Francia, Spagna, Olanda, Polonia e Italia sono i primi Paesi in cui sarà possibile accedere all'intero catalogo video musicale di Vevo attraverso la Apple TV: l'accordo tra le due società, annunciato in queste ore,  rende disponibile ai possessori del dispositivo sviluppato da Cupertino (collegabile al televisore di casa) l'intera "libreria" di contenuti fornita dalla piattaforma gestita dalle major discografiche Universal e Sony Music, 75 mila video musicali in HD accanto a concerti dal vivo e programmi originali ed esclusivi.

Il canale Vevo TV (disponibile da marzo negli Stati Uniti e in Canada) offre una programmazione musicale ininterrotta 24 ore su 24 ma ovviamente il catalogo è navigabile anche on-demand o accedendo a playlist personalizzate attraverso le proprie credenziali registrate sull'account di Vevo. Anche l'archivio video di Apple è stato aggiornato per l'occasione così da garantire lo streaming di qualità in alta definizione.

Secondo il Wall Street Journal, che per primo aveva anticipato la notizia dell'accordo, Vevo dovrebbe finalizzare in tempi brevi un accordo per la distribuzione dei suoi contenuti anche attraverso la Smart TV di Samsung.

    Stati Uniti, Canada, Brasile, Australia, Nuova Zelanda, Regno Unito, Irlanda, Francia, Spagna, Olanda, Polonia e Italia sono i primi Paesi in cui sarà possibile accedere all'intero catalogo video musicale di Vevo attraverso la Apple TV: l'accordo tra le due società, annunciato in queste ore,  rende disponibile ai possessori del dispositivo sviluppato da Cupertino (collegabile al televisore di casa) l'intera "libreria" di contenuti fornita dalla piattaforma gestita dalle major discografiche Universal e Sony Music, 75 mila video musicali in HD accanto a concerti dal vivo e programmi originali ed esclusivi.

    Il canale Vevo TV (disponibile da marzo negli Stati Uniti e in Canada) offre una programmazione musicale ininterrotta 24 ore su 24 ma ovviamente il catalogo è navigabile anche on-demand o accedendo a playlist personalizzate attraverso le proprie credenziali registrate sull'account di Vevo. Anche l'archivio video di Apple è stato aggiornato per l'occasione così da garantire lo streaming di qualità in alta definizione.

    Secondo il Wall Street Journal, che per primo aveva anticipato la notizia dell'accordo, Vevo dovrebbe finalizzare in tempi brevi un accordo per la distribuzione dei suoi contenuti anche attraverso la Smart TV di Samsung.

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.