Oggi in breve: Runaways, Motley Crue, 'N Sync, Madonna

Oggi in breve: Runaways, Motley Crue, 'N Sync, Madonna

Non sarà una vera e propria reunion delle Runaways - del resto Joan Jett, solo qualche giorno fa, era stata piuttosto chiara al proposito - ma, in ogni caso, rimane da segnalare un riavvicinamento importante tra due elementi di una delle rockband al femminile più importanti degli anni Settanta: la chitarrista Lita Ford e la cantante (per lo meno dalla seconda metà del '75 a metà del '77) Cherie Currie hanno di recente unito le forze per registrare un brano natalizio intitolato "Let’s rock this christmas down": "L'idea è stata del mio vecchio batterista: mi ha chiamato proponendomi di registrare un brano natalizio", ha spiegato l'artista a PsychoBabbleTV, "Poi mi è capitato di parlarne con Cherie al telefono. Lei ho detto: 'Perché non la canti per me?'. Lei ha accettato ed è saltata sul primo aereo. Sono andata all'aeroporto a prenderla e l'ho portata direttamente in studio a registrare".

Non sono piaciute a Mick Mars parte delle dichiarazioni del frontman Vince Neil circa il prossimo scioglimento dei Motley Crue: "Stare in tour per lui è dura", riferì il cantante a proposito del collega, affetto da artrite, "Quindi dovremo dargli un po' di tempo per riposarsi". Il chitarrista, dal canto suo, di passare per l'infermo del gruppo non ha nessuna intenzione: "Tutte cazzate", ha perentoriamente spiegato lui, "L'artrite non mi ha mai impedito di andare in tour e mai me lo impedirà. Sto bene".

Pur essendo stato uno dei momenti clou degli MTV Video Music Awards appena conclusisi, la reunion degli 'N Sync, la boyband che lanciò nello stardom musicale Justin Timberlake, potrebbe non sfociare in un progetto a lungo termine. A spiegarlo, ai cronisti dell'Associated Press, è stato Lance Bass, che ha chiarito come - almeno per il momento - nulla sia stato pianificato: "Mi piacerebbe molto, ma ad oggi non abbiamo programmato ancora niente", ha dichiarato il cantante.

Secondo le stime di Forbes è Madonna (nella foto) la star dello spettacolo che ha guadagnato di più negli ultimi dodici mesi: stando ai calcoli degli analisti della testata statunitense Miss Ciccone avrebbe incamerato, dal giugno 2012 al maggio scorso, 125 milioni di dollari. A farle compagnia, nell'empireo dello showbiz, ci sono il regista Steven Spielberg, con 100 milioni, e - ex aequo, sul gradino più basso del podio - El James, autrice del best seller "50 sfumature di grigio", e il patron di X Factor Simon Cowell.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.