Fourtou (Vivendi) rassicura i suoi: 'Nessuna fretta di vendere'

L'amministratore delegato di Vivendi ha cercato di rassicurare il suo stato maggiore statunitense, preoccupato dalle voci insistenti che danno per probabile, se non imminente, la liquidazione della divisione “entertainment” del gruppo, ramo aziendale che include casa discografica, parchi di divertimento e studi cinematografici. “Potremo vendere”, ha ammesso Fourtou, “ma certamente non svenderemo, e non abbiamo alcuna urgenza di farlo”. Il manager francese ha affrontato l'argomento a viso aperto, in un faccia a faccia con i suoi dipendenti americani sostenuto nei giorni scorsi proprio nella sede degli studios hollywoodiani del gruppo. Nell'occasione, Fourtou ha anche detto una parola definitiva sulle trattative in corso con il magnate Marvin Davis (vedi News): “Se davvero vorrà assicurarsi il controllo di Vivendi Universal Entertainment”, ha detto il numero uno della multinazionale, “dovrà alzare la posta: le nostre proprietà valgono più dei 15 miliardi di dollari che ha offerto fino ad oggi”.
Il ceo di Vivendi ha anche garantito allo staff americano di essere più interessato all'ipotesi di un “merger”, per il settore entertainment del gruppo, piuttosto che a una vendita “secca”: alcune società come la Liberty Media di John Malone (che pure gli ha appena fatto causa, vedi News), la Viacom di Sumner Redstone o la General Electric (proprietaria del network televisivo NBC), ha detto Fourtou, potrebbero essere interessate a combinare i loro interessi nel settore dei media con quelli della società francese.
Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.