Keith Moon, crolla un mito: non entrò mai in piscina con la macchina

Una delle più note leggende del rock racconta che Keith Moon, noto per lo stile inconfondibile con cui picchiava esageratamente la sua batteria ma anche per lo stile di vita esagerato (e altrettanto inconfondibile), sia entrato nella vasca della piscina dell'Holiday Inn di Los Angeles senza scendere dalla sua Lincoln Continental - ovvero, guidandocela dentro. Secondo Moon, la cosa si era verificata al termine di una festa per il suo compleanno nel 1972. Secondo il biografo di Moon Tony Fletcher, la cosa non si è mai verificata. «Se l'è completamente inventato. Solo una volta ha fatto una cosa somigliante a quella del racconto: ha lasciato scivolare la sua Rolls Royce nel laghetto della sua tenuta in Inghilterra. Ha chiamato un fotografo perchè facesse un servizio sulla cosa, e poi ha fatto tirar fuori la macchina».

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.