Altri problemi per Ol’ Dirty Bastard e il Wu-Tang Clan: arriva una nuova denuncia

Russell Tyrone Jones, noto anche come Ol’ Dirty Bastard, è stato raggiunto da tre comunicazioni giudiziarie contenenti le accuse per aggressione, minacce e rissa per il parapiglia causato in un locale di Los Angeles il mese scorso, durante un concerto di Des’ree (cerca in Artisti). Se dovesse essere giudicato colpevole per tutti e tre i capi d’imputazione, O.D.B. potrebbe essere condannato ad almeno quattro mesi (e a un massimo di quattro anni) di carcere.

E non finita: il gruppo del rapper, i Wu-Tang Clan, è stato citato in giudizio per centomila dollari da una ballerina, Bridget Gray. La ragazza, che è apparsa in un video della band americana in cambio di 75 dollari, sostiene di aver ricevuto - oltre alla modesta cifra - anche una “mancia” di molestie sessuali e ingiurie.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.