I veterani Turbo tornano con un nuovo album in autunno

I Turbo sono in attività dal 1980 - 33 anni netti - e per molto tempo sono stati considerati una sorta di curiosità per il loro essere una delle poche metal band polacche in circolazione e con dei dischi all'attivo.
Nella seconda metà degli anni Ottanta, sotto l'egida della Noise Records, divennero invece un gruppo riconosciuto e stimato a livello mondiale, con il loro thrash & speed mai troppo estremo e fortemente influenzato dal classic metal - fino a essere considerati tra i migliori esponenti europei del genere.

Ora, dopo un breve scioglimento negli anni Novanta e la conseguente reunion, i Turbo sono pronti ad aggiungere il tredicesimo tassello alla loro discografia (parliamo di album di inediti in studio... se considerassimo i live e le raccolte, arriveremmo facilmente a 20 uscite).

Il seguito di "Straznik Swiatla" (del 2009) stando a un comunicato stampa ufficiale sarà un album di "solido heavy metal senza fronzoli superflui"; e il chitarrista Wojciech Hoffmann ha spiegato: "Non vogliamo fare esperimenti e cose nuove, perché abbiamo visto chiaramente che il nostro pubblico, quando suoniamo live, si aspetta che suoniamo le cose più vecchie, non ama i cambiamenti. E poi ci sentiamo a nostro agio a suonare la musica della nostra gioventù. E' per questo che faremo del classico heavy metal".

I Turbo, in effetti, sono da sempre una band molto più influenzata dal classic metal e dall'hard rock che non dalle varianti più estreme: la loro parentesi thrash & speed durò lo spazio di qualche album e a partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, quando queste sonorità impazzavano.





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.