NEWS   |   Metal / 12/08/2013

I Megadeth registrano un breve set live unplugged

I Megadeth registrano un breve set live unplugged

E' una faccenda molto anni Novanta, quella degli unplugged (fu MTV, che inventò addirittura un format televisivo, a rendere popolarissima l'abitudine di fare brevi set acustici anche per le band più estreme); eppure il fascino degli strumenti non amplificati e l'idea di sentire brani normalmente elettricissimi in versione differente non perde il suo fascino. E i Megadeth hanno ceduto a questo fascino, prestandosi a incidere negli studi di SiriusXM radio (a New York) un mini-live unplugged.

Lo scorso 8 agosto la band al completo, negli studi della radio, ha inciso cinque brani acustici: "Symphony Of Destruction", "She-Wolf", "Kingmaker", "Foreclosure Of A Dream" e "Countdown To Extinction" - che verranno trasmessi nei canali rock di SiriusXM che si chiamano Liquid Metal, Octane e Ozzy's Boneyard.

Alla fine del set il direttore della programmazione di SiriusXM e speaker, Jose Mangin, ha intervistato il gruppo, ha avuto l'onore di farsi insegnare da Mustaine stesso come suonare "Holy Wars" e - infine - ha ricevuto in omaggio la chitarra acustica utilizzata da Mustaine... non male!

Il giorno precedente, il 7 agosto, i Megadeth si erano esibiti unplugged presso il quartier generale di Vevo - la piattaforma video. Più sotto troverete un breve estratto di questo concerto...





 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi