Milano, posto sotto sequestro il cantiere di X Factor

Milano, posto sotto sequestro il cantiere di X Factor

Le autorità milanesi hanno posto i sigilli al cantiere di via Deruta, nelle vicinanze di Parco Lambro, a Milano, dove è in allestimento il teatro-tenda che ospiterà le riprese dalla prossima edizione di X Factor: come riferisce l'edizione locale del Corriere della Sera, una squadra di cinque tecnici del Servizio prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro del ASL di Milano hanno rilevato una lunga serie di irregolarità, che hanno portato al sequestro prevendivo della parte del cantiere disposta all'installazione dell'impianto elettrico. Nel verbale messo agli atti si parla di attrezzature non sicure, documentazione incompleta, "diffuse carenze in tema di sicurezza sul lavoro" nel contesto di una situazione che "non si vedeva da anni, primitiva".

Ai responsabili delle due società impegnati nei lavori sono state contestate "ipotesi di reato con riferimento alla presenza di apparecchi di sollevamento in cattivo stato di manutenzione e non più idonei ai fini della sicurezza, attrezzature di lavoro prive di alcuni dispositivi di sicurezza o con dispositivi manomessi, la mancata redazione da parte di una ditta esecutrice dell'obbligatorio documento di valutazione dei rischi ed infine la mancata verifica dell'idoneità tecnico professionale delle ditte esecutrici da parte del committente delle opere", confermano i portavoce dell'ASL, anche se la Deruta 20, società che ha commissionato la tensiostruttura, esclude l'interruzione dei lavori attribuendo le irregolarità al precendente affittuario dell'area non legato al progetto in corso.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.