Giorgia, nel nuovo album un duetto e una 'preziosa firma italiana'

Giorgia, nel nuovo album un duetto e una 'preziosa firma italiana'

Come già Rockol aveva anticipato, entro la fine dell'anno sarà dato alla luce il nuovo album di Giorgia. Il disco, che secondo una nota della Sony Music diffusa sul sito ufficiale della casa discografica dovrebbe essere pubblicato il prossimo novembre, è stato registrato tra Hollywood (Sunset Sound Studios) e Milano (dove attualmente Giorgia è impegnata nel registrare le voci). A produrre il tutto c'è Michele Canova, a fianco della cantante romana già nel precedente "Dietro le apparenze".

Come dichiarato dalla stessa Giorgia in un'intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni, nel nuovo album saranno contenuti alcuni brani scritti da lei stessa, altri selezionati dal materiale arrivato attraverso Facebook e un brano che porta la firma di Busbee (l'autore americano di "E' l'amore che conta", contenuto nel precedente "Dietro le apparenze", e della hit di Pink "Try"). Quanto alle collaborazioni, la Todrani ha svelato: "Un duetto certamente. E per ora posso soltanto dire che ci sarà una preziosissima firma italiana che rincorrevo da tempo".

L'ideale sequel di "Dietro le apparenze" è stato suonato in presa diretta con tutti i musicisti nella sala di ripresa e vede Gary Novak alla batteria, Reggie Hamilton al basso, Michael Landau alla chitarra, Jeff Babko al pianoforte, rhodes, hammond B3 e tastiere. Il titolo del progetto resta ancora top secret; quanto al primo singolo estratto, invece, Giorgia ha dichiarato: "C'è un pezzo che piace a tutti, si chiama 'Quando una stella muore'. Una ballata pop dalla melodia molto soul".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
26 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.