Universal: se ne va il supermanager Diller, e riprende quota l'opzione Davis

Universal: se ne va il supermanager Diller, e riprende quota l'opzione Davis
Le dimissioni del facoltoso imprenditore americano Barry Diller dal posto di amministratore delegato di Vivendi Universal Entertainment, annunciate poche ore fa, potrebbero ridare impulso alle trattative tra la capogruppo francese Vivendi e l'ex petroliere Marvin Davis (vedi News) per la cessione in toto della divisione che include casa discografica, studi cinematografici, network televisivi e parchi di divertimento.
Proprio Diller, che a sua volta aveva fatto un'offerta per rilevare la proprietà della divisione, aveva rinunciato di fronte alle insistenze di Jean-René Fourtou, amministratore delegato di Vivendi Universal, di includere nel “pacchetto” la casa discografica Universal Music, estranea ai suoi interessi. Davis, invece, non sembra avere preclusioni del genere, rispetto alla sua offerta da 20 milioni di dollari che il cda Vivendi sta ancora valutando e che Diller sembra non avere gradito affatto (tra i due le ruggini, per questioni d'affari, risalgono a molti anni fa).
Un comunicato stampa diramato dalla società francese parla, a proposito delle dimissioni di Diller, di una scelta pienamente concordata tra le parti, e annuncia che sarà lo stesso Fourtou a reggere da solo, ad interim, la divisione entertainment del gruppo. Diller, che era entrato in Vivendi nel dicembre 2001, quando cedette alla società i suoi interessi televisivi e cinematografici, tornerà ad occuparsi a tempo pieno di USA Interactive, la holding di cui fanno parte aziende come Ticketmaster e Home Shopping Network e che ha appena acquistato la società di prenotazioni on-line Expedia.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.