NEWS   |   Pop/Rock / 19/03/2003

Nuove classifiche UK: ancora prima Norah Jones, così così Mel C

Nuove classifiche UK: ancora prima Norah Jones, così così Mel C
E’ Gareth Gates, diciottenne di Bradford, l’artista al primo posto delle nuove classifiche britanniche dei singoli. La sua cover di “Spirit in the sky”, i cui proventi andranno ad un ente benefico, domina la chart che risulta peraltro rivoluzionata per sei decimi nelle prime dieci posizioni. Radicalmente mutata la testa: dopo Gates, giunto secondo lo scorso anno ad una gara canora televisiva, si piazzano infatti “All I have” (2) di Jennifer Lopez con LL Cool J, “Born to try” (3) firmata Delta Goodrem ed “In da club” (4) del rapper 50 Cent. La parte centrale è occupata da dischi “vecchi”, ed ovvero “Beautiful” (5) di Christina Aguilera, che scende dal numero uno, “Move your feet” (6) targata Junior Senior ed infine “I begin to wonder” (7) di Danni Minogue. Dietro la sorella di Kylie altri due nuovi ingressi. Si tratta di “Ka-ching” (8) di Shania Twain e di “Gossip folks” (9) di Missy Elliott con Ludacris. Chiude “The boys of summer” (10, giù dal 4) di DJ Sammy. Da notare che stranamente “Shape” delle Sugababes ha fallito l’aggancio alla Top 10, finendo undicesima, e che “Bitter end” dei Placebo si è fermata al numero 12.
Per quanto riguarda gli album, i primi quattro posti sono tutti occupati da dischi ben stagionati. Sul trono ritroviamo nuovamente “Come away with me” di Norah Jones (50 settimane di presenza), al numero 2 “A rush of blood to the head” dei Coldplay (29 settimane), al 3 “Stripped” di Christina Aguilera (20 settimane) ed al 4 “By the way” dei Red Hot Chili Peppers (36). Due le nuove entrate tra i magnifici dieci. Al numero 5, non male ma con un posizionamento forse un po’ inferiore alle aspettative, debutta “Reason” di Melanie C, l’ex Spice Girl una volta nota col soprannome di Sporty. Al numero 6 entra invece “Daniel in blue jeans” di Daniel O’Donnell. Il resto della parata vede essenzialmente uno scambio di pozioni, con “Justified” di Justin Timberlake che passa dal 6 al 7, “Let go” di Avril Lavigne dal 9 all’8, il “Greatest hits” di Tom Jones dal 5 al 9 e “Get rich or die tryin’” di 50 Cent dall’8 al 10. “The essential Clash” dei Clash, cinque stellette su varie riviste musicali britanniche, esordisce al numero 18; al 19 debutta invece “Spirit of the Irish” dei veterani Dubliners.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi