Vivendi: 'Tv e musica (Universal) restano al centro del nostro business'

La scorsa settimana Vivendi ha venduto un asset di valore, la casa produttrice di videogiochi Activision Blizzard, a una cordata di investitori e manager dell'azienda ricavando dall'operazione 8 miliardi di dollari. Ma nonostante un'offerta da 8,5 miliardi avanzata questo mese dalla società di telecomunicazioni giapponese SoftBank, assicura il gruppo francese, non c'è alcuna intenzione, a Parigi, di liberarsi anche della casa discografica Universal e dell'omonima società di edizioni per dire addio al business musicale. Al contrario, ha dichiarato un portavoce della holding al settimanale inglese Music Week, "Vivendi vede il suo futuro nei media e nei contenuti, incentrati sul business di Universal Music Group e della tv a pagamento Canal +".

Leader di mercato a livello mondiale con quote prossime al 40 per cento ora che ha inglobato una parte della EMI, Universal vanta uno sterminato catalogo che, oltre al repertorio dei Beatles (acquisito proprio dalla EMI), include nomi come U2, Black Eyed Peas, Bon Jovi, Lady Gaga, Kanye West, Madonna, Robbie Williams, Rihanna e David Guetta accanto agli italiani Andrea Bocelli (sotto contratto in Italia con Sugar), Eros Ramazzotti, Zucchero e Fabri Fibra.

Dall'archivio di Rockol - Quando la rockstar mostra il medio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.