Fiorella Mannoia presenta un doppio album registrato dal vivo

Fiorella Mannoia presenta un doppio album registrato dal vivo
Un doppio album con il quale in un certo modo intende tirare il bilancio della sua carriera ad oggi: è “Certe piccole voci”, il nuovo album di Fiorella Mannoia.
Inevitabile che i giornalisti, incontrandola, le chiedessero di parlare dei due fatti salienti del momento: la scomparsa di Fabrizio De André e il Festival di Sanremo.
«Sanremo è una grande vetrina che ho frequentato anch'io, per quattro volte. Ma l'idea che ci siano “superospiti italiani” di serie A fuori gara non mi sembra corretta verso gli amici cantanti che vivono la tensione della gara. Non accetterei di fare la superospite».
A proposito di De André, Fiorella ha ricordato «l’emozione di canzoni che hanno influenzato la mia vita personale. Ricordo ancora esattamente dove ero quando ascoltai per la prima volta De André. Di Fabrizio ho cantato “Il pescatore”» (inclusa peraltro nel doppio album).
Ivano Fossati, Vasco Rossi - “Sally”, di cui il regista Duccio Forzano ha girato un video ambientato nel Teatro Cagnoni di Vigevano -, Francesco De Gregori, Caetano Veloso, Enrico Ruggeri, Franco Battiato sono fra gli autori presenti in “Certe piccole voci”: «Canto ciò che sento vicino, non mi interessa che “venda”. E poi, nella nostra musica c'è troppo giovanilismo. Troppi autori affermati cercano giovani di moda per raggiungere il “pubblico giovane”. Io ho cantato composizioni di Samuele Bersani e Daniele Silvestri perché abbiamo letto gli stessi libri».
Fiorella Mannoia presenterà l’album a marzo con una tournée nei teatri.
Dall'archivio di Rockol - racconta "Personale": la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
12 mag
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.