Australia, nasce un National Live Music Office finanziato dal governo

Ostacolata, come in molti altri Paesi, da una legislazione restrittiva che mette in seria difficoltà i piccoli locali che intendono organizzare concerti, l'industria australiana della musica dal vivo potrà contare nel prossimo futuro sul sostegno economico del governo nazionale, che al settore ha destinato un finanziamento di 508 mila dollari (americani) spalmato su tre anni, prevedendo l'istituzione di un National Live Music Office che avrà sede a Sydney presso i quartieri generali della Australiasian Performing Rights Association. "L'Ufficio", spiega un comunicato emesso dalla stessa APRA, "identificherà e promuoverà riforme nel campo delle leggi sulla pianificazione urbanistica, sull'edilizia e sulla concessione delle licenze che in anni recenti hanno devastato in Australia la musica dal vivo e i locali destinati a ospitare manifestazioni artistiche". Tra i progetti già annunciati figura anche il lancio di una "National Best Practice Guide" che fornirà a enti governativi e amministrazioni locali gli standard cui attenersi per promuovere la musica dal vivo.

Secondo uno studio commissionato dall'APRA nel 2001, il settore live australiano genera annualmente un fatturato di circa 1,2 miliadi di dollari e uno sbigliettamento di quasi 42 milioni di tagliandi, dando lavoro a tempo pieno a quasi 15 mila persone.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.