MTV e Motorola insieme per la 'mobile music'

Televisione, Internet e (soprattutto) telefonia mobile: l'emittente musicale leader di mercato e il secondo produttore mondiale di cellulari collaboreranno a tutto campo, a livello mondiale, per rafforzare i rispettivi marchi e la penetrazione commerciale presso le fasce di giovani consumatori che rappresentano per entrambe le aziende il target di riferimento. Lo ha annunciato a Hannover, in Germania, nel corso del CeBIT, la più grande fiera al mondo dell'elettronica di consumo, il responsabile marketing mondiale di Motorola, Geoffrey Frost, spiegando che l'obiettivo comune delle due società è di creare molteplici forme di “mobile music” destinate a viaggiare senza fili sui telefonini in circolazione nel pianeta.
La partnership commerciale, di durata triennale e del valore stimato di 75 milioni di dollari, arriva sulla scia di precedenti collaborazioni che nell'ultimo anno hanno visto Motorola sponsorizzare una serie di dj party organizzati da MTV in una ventina di città europee. Per la ditta di Chicago, ha rivelato Frost, si tratta ora di conquistare ulteriore attenzione presso quella larga fetta di pubblico giovanile che nel mondo si identifica con lo stile e la musica di MTV; per il network, di allargare il suo bacino d'utenza scavalcando i problemi legati alla scarsa diffusione della TV via cavo in molti dei paesi in cui opera.
I prossimi modelli di telefonini marchiati Motorola includeranno automaticamente nel menù di navigazione alcuni programmi e servizi forniti da MTV: suonerie che richiamano alcune delle sue sigle più popolari, videogiochi per cellulari e screensaver a sfondo musicale, oltre a notizie aggiornate su concerti ed altri eventi programmati nelle diverse zone d'utenza. La gamma successiva, attesa sul mercato per la seconda metà dell'anno, incorporerà anche stazioni radio FM in alta qualità stereo con programmi selezionati dallo staff dell'emittente. E' anche previsto che quest'ultima produca programmi specifici, della durata di trenta minuti l'uno, dedicati alla promozione di nuovi artisti emergenti in ciascuna delle aree in cui opera (e in lingue diverse). L'accordo riguarda tutto il mondo al di fuori degli Stati Uniti, dove l'uso dei telefonini come mezzo di comunicazione giovanile è ancora meno diffuso che in Europa: tra i mercati a cui le società guardano con maggiore interesse ci sono gli enormi bacini potenziali di Russia, India e Cina.
In Italia, MTV collabora attualmente sul wireless con la TIM, attraverso un servizio sms che fornisce news e informazioni sulle classifiche.
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Stefano Lionetti (TicketOne)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.