Battiato, Mogol e Caselli: pareri discordi sull'ultimo Festival di Sanremo

Battiato, Mogol e Caselli: pareri discordi sull'ultimo Festival di Sanremo
Intervistati dal Corriere della Sera, Franco Battiato, Mogol e Caterina Caselli hanno espresso così il loro parere sull'ultima edizione del Festival di Sanremo e sulla sua presunta crisi: “Non condivido per nulla l'accanimento necrofilo contro il Festival e neppure l'ansia della quantità degli ascolti. La verità è che ad essere entrata in crisi è la musica che produciamo oggi, non la manifestazione”, ha spiegato il cantautore siciliano. Secondo la produttrice Caterina Caselli a capo dell'etichetta Sugar, invece “Sanremo non funziona più neanche in tv: i cali d'ascolto lo dimostrano. Da tempo noi discografici lamentiamo il distacco del Festival dalla musica che il pubblico ascolta e consuma realmente”.
Più ottimista il paroliere Mogol, secondo cui il festival non morirà a patto che ”Si rinnovi ed entri a far parte del processo di riscoperta della musica popolare”. (Fonte: Corriere della Sera)
Dall'archivio di Rockol - La storia di "Fetus" di Franco Battiato
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.