Streaming, il 47 % degli utenti Rhapsody ascolta solo sullo smartphone

Prima piattaforma musicale in abbonamento negli Stati Uniti per anzianità di servizio, Rhapsody mostra nella sua evoluzione e attuale configurazione i probabili trend globali dello streaming: "Oltre la metà dei nostri utenti usa regolarmente il servizio sul telefono cellulare e il 47 per cento ascolta Rhapsody esclusivamente sullo smartphone", ha spiegato il general manager della società per le Americhe Brendan Benzing. "Siamo qualcosa in più di un servizio del tipo cerca/trova/ascolta", ha aggiunto. "Diciamolo: la barra di ricerca può anche intimidire quando c'è la possibilità di ascoltare idealmente qualunque canzone esistente al mondo. Ecco perché guidiamo gli ascoltatori in questo enorme catalogo proponendogli nuova musica e vecchi classici attraverso una programmazione editoriale curata da esperti. E' un po' la differenza che esiste tra fare shopping da Nordstrom o su Costco".

La nuova applicazione sviluppata da Rhapsody (che dal mese di giugno è presente anche in Italia attraverso il marchio Napster) include funzioni migliorate di social sharing e la possibilità di riproduzione della musica in modalità offline. Stando ai dati aggiornati allo scorso mese di gennaio, gli abbonati al servizio superano il milione di persone.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.