Universal: Marvin Davis minaccia di ritirare la sua offerta

L'ex petroliere texano interessato all'acquisto della divisione “entertainment” di Vivendi sta perdendo la pazienza. Sembra infatti che abbia spedito una lettera piuttosto stizzita all'attenzione dell'amministratore delegato Jean-René Fourtou in cui minaccia di ritirare la sua offerta da 20 miliardi di dollari se la società continuerà a tenere aperta la porta ad altri potenziali acquirenti anziché trattare in esclusiva con lui.
I negoziati riguardano a questo punto gli studi cinematografici Universal, i parchi di divertimento che portano lo stesso nome e la società di produzione televisiva americana di Vivendi: ma non la casa discografica Universal Music a cui, secondo quanto ha scritto nei giorni scorsi il Financial Times (vedi News), il gruppo francese avrebbe deciso di non rinunciare. In lizza per l'acquisizione di alcune porzioni della divisione (che Davis vorrebbe acquistare in blocco, musica compresa) ci sono anche società come MGM, NBC e Viacom, il cui boss Sumner Redstone ha avuto recentemente un incontro d'affari con Fourtou. La parola definitiva sull'offerta dell'imprenditore americano dovrebbe arrivare in queste ore, in occasione della riunione a Parigi del cda di Vivendi Universal.
Dall'archivio di Rockol - Gli album essenziali del rock italiano anni Novanta
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.