Musica digitale: Stereomood (streaming) si allea con Soundreef (collecting)

Musica digitale: Stereomood (streaming) si allea con Soundreef (collecting)

Due start up italiane che in maniera diversa hanno già fatto parlare di sé si alleano sul fronte della musica digitale: Il servizio di streaming musicale Stereomood, che costruisce e propone centinaia di playlist organizzate in base all'umore e ai momenti della giornata, ha annunciato una partnership con Soundreef, società di collecting di diritti d'autore e connessi di base a Londra che offre ad etichette e artisti indipendenti un servizio alternativo a quello di SIAE e SCF (il suo catalogo è già utilizzato come "musica d'ambiente" da diverse catene del ramo grande distribuzione). "La collaborazione", dichiarano i portavoce di Stereomood, "è una conferma del supporto che intendiamo offrire ai musicisti indipendenti e alla loro musica. Soundreef infatti - specializzata nel fornire musica di sottofondo di alta qualità per gli store europei - permette ad ogni artista iscritto di guadagnare direttamente da ogni effettivo airplay e di essere costantemente informato sulla distribuzione della propria musica e sui propri guadagni attraverso un account dedicato".

Soundreef è stata lanciata nel 2011 da Davide d'Atri, romano di 34 anni che a Londa ha aperto anche un'agenzia di intermediazione per sincronizzazioni pubblicitarie e cinematografiche (Beatpick). Stereomood è invece nata nel 2008 per iniziativa degli sviluppatori Giovanni Ferron, Maurizio Pratici e Daniele Novaga insieme all'art director Eleonora Viviani.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.