Nuove classifiche UK: la Aguilera fa fuori le t.A.T.u., Mel C così così

Nuove classifiche UK: la Aguilera fa fuori le t.A.T.u., Mel C così così

Christina Aguilera ha messo fine al lungo regno delle t.

A.T.u. nella classifica britannica dei singoli. Dopo 6 settimane nelle chart e 5 al primo posto, “All the things she said” del duo moscovita deve cedere lo scettro a “Beautiful” di Christina Aguilera. Rinnovate al 50% le prime dieci posizioni. Dopo la ballata di “Xtina”, esordiente in Top, ecco un’altra nuova entrata, “The boys of summer” di DJ Sammy, dritta al numero 2. Le altre novità: “Move your feet” targata Junior Senoir al 4, “Keep me a secret” di Ainslie Henderson (partecipante al programma TV “Fame Academy”) al 5, ed infine, al 7, “Here it comes again” di Mel C. Posizionamento onorevole per l’ex Spice Girl, ma non particolarmente brillante. Le altre: la canzone delle t.A.T.u. scivola al 3, “Cry me a river” di Justin Timberlake arretra al 6, “I can’t break down” di Sinead Quinn ruzzola all’8, “Stole” di Kelly Rowland si ritira al 9, “Lose yourself” di Eminem va giù dal 6 al 10. Altre nuove entrate in Top 30: “Heaven is a place on Earth” firmata Soda Club al 13, “Special cases” dei Massive Attack al 15, “Eple” dei Royksopp al 16, “Honestly” degli Zwan al 28.


Per quanto riguarda gli album, la razzia di premi Grammy effettuata da Norah Jones ha fatto bene al suo CD: “Come away with me” corona infatti una rincorsa iniziata quasi un anno fa balzando dal decimo al primo gradino. “Greatest hits” di Tom Jones passa dal 3 al 2, “Justified” di Justin Timberlake cala dalla vetta al numero 3. Dopo 27 settimane, “A rush of blood to the head” dei Coldplay ritrova forza (grazie anche ai premi ricevuti ai Grammy ed ai Brits) e si arrampica dal 6 al 4. Stabile sul 5 “By the way” dei Red Hot Chili Peppers. In sesta posizione c’è “Stripped” di Christina Aguilera, in settima “Get rich or die tryin’” del rapper 50 Cent, in ottava “Let go” di Avril Lavigne. Debutta sulla nona tacca “Everything’s eventual” delle Appleton, chiude “Simply deep” di Kelly Rowland. “Very best of” dei Led Zeppelin esordisce al numero 14, “100th window” dei Massive Attack scende dal 9 al 16, debutta solo al 31 “More than you think you are” dei Matchbox Twenty. Rientrano in Top 75, grazie ad una promozione locale, vari CD di Michael Jackson: “Greatest hits History vol. 1” spunta al numero 24, “Thriller” al 47, “Off the wall” al 66, “Bad” al 68.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.