Burzum: Vikernes arrestato in Francia. Preparava una strage?

Varg Vikernes, alias Count Grishnackh alias Burzum, sarebbe in stato di arresto in Francia (Paese dove vive da alcuni anni con la moglie e tre flgli) da stamani - martedì 16 luglio - nella zona di Salon-la-Tour, Francia centrale. L'accusa che ha portato al suo arresto è il sospetto che stesse pianificando una strage.

Vikernes, 40 anni, è stato prelevato dalla Direction Centrale du Renseignement Intérieur (una divisione dei servizi segreti francesi alle dirette dipendenze del Ministero degli Interni). La fattoria dove vive con la famiglia al momento è al vaglio degli inquirenti che la stanno perquisendo alla ricerca di armi ed esplosivi.

Il musicista - che ha passato diversi anni in carcere per l'omicidio dell'ex amico e chitarrista dei Mayhem Euronymous - è apertamente razzista, con posizioni ai confini tra il neopaganesimo e il nazismo. Nel 2011 ha appoggiato il National Front francese (partito di estrema destra) e ha definito la sua patria (la Norvegia) come "l'ultimo Stato sovietico in Europa".
Liberato nel 2009 dopo 16 anni di carcere per l'omicidio di cui sopra, si è trasferito in Francia - stato natale della moglie.

Al momento non sono noti molti dettagli sull'arresto. L'unica informazione trapelata è che Vikernes è stato fermato perché fu uno dei 530 seguaci che ricevettero per posta il manifesto di Breivik (il folle che nel 2011 si macchiò dell'omicidio di 77 persone a Oslo e sull'isola di Utøya), un volume di più di 1500 pagine pieno di deliri razzisti.
Un ufficiale dell'unità anti-terrorismo che ha seguito le indagini ha spiegato: "Il fatto che Vikernes abbia ricevuto il manifesto è stato il punto d'inizio dell'indagine... c'erano forti sospetti che facevano temere ai servizi segreti che l'uomo potesse perpetrare atti violenti". A far scattare le manette per Vikernes e la moglie venticinquenne Marie Cachet è stato l'acquisto - da parte di quest'ultima - di alcuni fucili (con regolare porto d'armi, peraltro): un fatto che ha allarmato le autorità.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.