Polemica Portishead/The Weeknd per un campionamento non autorizzato

Polemica Portishead/The Weeknd per un campionamento non autorizzato

The Weeknd, il cui nuovo album "Kiss Land" è previsto per la fine di agosto, ha da poche ore divulgato il primo brano estratto dal disco. Si tratta del singolo "Belong To The World", che però ha già suscitato un discreto monte di polemiche.

In particolare è stato Geoff Barrow dei Portishead a scoperchiare il proverbiale vaso di Pandora, accusando l'artista di avere utilizzato un campionamento di un brano della sua band - e senza autorizzazione.
In "Belong To The World", infatti, si riconosce chiaramente un frammento di "Machine Gun", brano del 2008 dei Portishead.

Sembra che The Weeknd avesse inizialmente chiesto in maniera ufficiale alla band di potere utilizzare il campionamento, ma avrebbe ricevuto risposta negativa. Per nulla scoraggiato, ha inserito comunque il frammento nel suo pezzo.

E' così che Barrow, su Twitter, ha commentato: "Quando qualcuno chiede un tuo campionamento e tu non dai il permesso di farlo, questa persona dovrebbe rispettarti, in quanto collega, e non utilizzarlo".
Di fronte alle accuse di molti fan di The Weeknd, secondo cui i Portishead avrebbero chiesto una somma troppo alta all'artista per l'utilizzo del campionamento, Barrow ha risposto piccato: "Di norma diamo sempre l'autorizzazione a utilizzare campionamenti nei brani che ci piacciono. Non c'entra un caz*o coi soldi! Anche perché la maggioranza di quelli che ce li chiedono sono artisti di hip-hop completamente al verde. A questo punto ho l'impressione che mi stiano strumentalizzando per fare promozione al brano. Da adesso non dirò più nulla".

The Weeknd, al momento, non ha ancora rilasciato alcun commento ufficiale in proposito.





Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.