Ravi Shankar: ’Vorrei suonare con mia figlia Norah Jones’

Ravi Shankar: ’Vorrei suonare con mia figlia Norah Jones’
“Che gioia immensa vedere mia figlia ricevere tanti premi”, con queste parole il musicista indiano Ravi Shankar, 83 anni, ha commentato il trionfo della figlia Norah Jones ai recenti Grammy Awards (vedi News).
“Avevo intutito il suo talento. Ma non posso attribuirmi meriti. E’ cresciuta in America, con uno stile fra il jazz e il country”.
Il sitarista, che fu maestro di George Harrison, ha inoltre espresso il desiderio di comporre un pezzo da eseguire con la figlia, aggiungendo: “Ha una voce dolcissima e canta con l’anima, spero di poterla riabbracciare presto”. (Fonte: Corriere della Sera, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.