NYC: tutti insieme a Central Park i Kings Of Leon, Stevie Wonder e altri

NYC: tutti insieme a Central Park i Kings Of Leon, Stevie Wonder e altri

E' appena stato lanciato, e ancora si sa poco, però il concertone che si terrà al Central Park di New York dopo le vacanze estive sembra avere il lasciapassare per diventare un evento da ricordare.

L'anno scorso, allo show a favore del Global Poverty Project, i nomi che avevano aderito all'appello dell'ente benefico che vuole far cessare la povertà estrema nel mondo, erano stati Black Keys, Neil Young e Foo Fighters e avevano poi partecipato anche Band Of Horses e K’Naan. Lo show si era svolto sul pratone, il Great Lawn. Quest'anno, in attesa di particolari che dovrebbero arrivare presto perché del concerto al momento si sa veramente poco, i nomi principali sono quattro: .Kings Of Leon, Stevie Wonder, Alicia Keys e John Mayer. I biglietti per il secondo Global Citizen Festival sono gratuiti ma devono essere guadagnati dimostrando d'aver compiuto atti volti a far terminare la povertà estrema. Un esempio?











Aver spedito una o più lettere ai leader politici o aver ri-postato informazioni utili sui social media. Hugh Evans, il trentenne direttore dell'ente benefico, ha affermato che, come accaduto per lo scorso anno, gli artisti hanno accettato
di esibirsi senza compenso. Il giorno scelto per il concerto è il 28 settembre, in quanto in tale data vari leader mondiali convergeranno su NYC per l'assemblea
generale dell'ONU.




Contenuto non disponibile







Proprio l'altro ieri è stato riportato che "Supersoaker", il primo estratto dal nuovo album dei Kings Of Leon, sarà diffuso già dal 17 luglio. L'album, "Mechanical bull", sarà disponibile dal prossimo 24 settembre.
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.