La contromossa di Michael Jackson: andato in onda il suo 'anti-documentario'

La contromossa di Michael Jackson: andato in onda il suo 'anti-documentario'
L'aveva promesso, e l'ha fatto. Michael Jackson ha venduto “The Michael Jackson interview: the footage you were never meant to see”, la sua sorta di “anti-documentario” assemblato in pochi giorni per contrastare il chiacchierato programma su di lui curato dal giornalista Martin Bashir, all'emittente televisiva statunitense Fox. La Fox l'ha ora mandato in onda, ed effettivamente, a giudicare dalle prime reazioni dei critici USA, vi sarebbero stridenti contrasti tra quanto fatto intendere da Bashir nel suo programma e quanto dichiarato dallo stesso in quello di Jacko. Nell'anti-documentario del 44enne cantante, il reporter ad esempio loda le virtù del Neverland, il ranch californiano dell'artista, che Bashir nel suo filmato aveva definito “pericoloso” per i bambini. Nel programma di Jacko, Bashir invece afferma che il ranch “è incredibile”, che il posto è “quasi spirituale” e, rivolgendosi al cantante, dice “la relazione con i tuoi bambini è spettacolare, quasi mi fa piangere quando li vedo con te perché i tuoi rapporti con loro sono così naturali”. Nell'anti-documentario del divo dell'Indiana appare anche Debbie Rowe, la donna che gli ha dato due figli. La signora Rowe ha affermato che la decisione di mascherare i piccoli quando appaiono in pubblico è stata presa da lei e non dal cantante per proteggerli da un possibile rapimento. Jacko, dal canto suo, conferma che la figlia Paris è stata concepita con la Rowe durante un viaggio nella capitale francese. La Rowe, un po' sorprendentemente, ha anche affermato che se Jacko volesse fare con lei altri cinque bambini, sarebbe pronta in due secondi. L'artista ha venduto il suo programma alla Fox per circa 2 milioni e mezzo di euro.
Dall'archivio di Rockol - Thriller: Quando Michael Jackson diventò il Re del Pop
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.