Slash, in ottobre nelle sale USA 'Nothing to fear'

Slash, in ottobre nelle sale USA 'Nothing to fear'

Verrà distribuito ai cinema nordamericani nel prossimo mese di ottobre "Nothing to fear", il primo lungometraggio prodotto dalla Slasher Films, la casa di produzione cinematografica di proprietà di Slash: l'opera, diretta da Anthony Leonardi III, è basata sulla leggenda che vorrebbe Stull, un piccolo centro della contea di Douglas, in Kansas, una delle sette porte dell'inferno.

"Il team che ha lavorato al film è di prima qualità", ha assicurato il chitarrista a Pulse of Radio: "I ragazzi degli effetti speciali hanno fatto un ottimo lavoro, il cast è grande e la storia eccezionale. Sarà interessante vedere come andrà, perché noi abbiamo già in programma di farne un altro nel giro di due anni".

La seconda opera prodotta dalla Slasher Films dovrebbe essere "Wake the dead", sempre un horror movie, questa volta basato però sulla graphic novel ideata da Steve Nile, definita dallo stesso Slash "una moderna e giovane rielaborazione della storia di Frankenstein, che parla di un brillante studente di scuola superiore che scopre un modo per riportare in vita i tessuti morti. Solo che, essendo un adolescente, la faccenda gli sfuggirà di mano...".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.