La FIMI chiede lumi sul televoto di ‘Sanremo Famosi’

La FIMI, l'associazione che raggruppa oltre sessanta case discografiche italiane, ha scritto alla RAI per chiedere spiegazioni sul presunto (è stato segnalato dai quotidiani di oggi) "tilt" delle linee telefoniche mediante le quali è stato svolto il televoto in occasione del Sanremo Famosi. Nella lettera inviata stamane, l'associazione evidenzia che è interesse delle case discografiche, degli artisti e del pubblico disporre di un'esauriente spiegazione in merito ai problemi che si sarebbero verificati nel corso delle votazioni avvenute telefonicamente, e che hanno dato luogo a sospetti sulla trasparenza nel meccanismo di voto. Tali situazioni non devono assolutamente verificarsi perchè generano dubbi sulla credibilità del sistema e riflessi negativi che coinvolgono anche l'industria discografica. FIMI si augura che tali spiacevoli episodi non debbano nuovamente verificarsi e che le votazioni possano avvenire con sistemi e meccanismi di assoluta trasparenza e valore"
Dall'archivio di Rockol - I migliori album tributo del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.