UK, nasce una nuova scuola 'ufficiale' per apprendisti dell'industria musicale

L'industria musicale britannica, sempre all'avanguardia sotto questo profilo, ha da oggi una riserva in più da cui attingere personale qualificato: da una joint venture tra l'associazione di categoria UK Music e l'iniziativa Creative & Cultural Skills promossa dalla National Skills Academy (ente preposto a garantire la migliore integrazione possibile tra mondo accademico e mondo del lavoro) ha preso vita nel Regno Unito la UK Music Skills Academy, istituto attraverso cui ogni anno centinaia di giovani potranno richiedere di effettuare un apprendistato presso case discografiche, studi di registrazione, agenzie di management, organizzatori di concerti, fornitori di apparecchiature e altre aziende del settore. Tra le società che hanno già aderito al progetto, e che avranno facoltà di orientare i contenuti dei corsi di formazione in modo che le materie di insegnamento corrispondano alle esigenze del mercato reale, figurano le major Universal, Sony Music e Warner Music, le indie Beggars Group e Cherry Red, gli studi Britannia Row e il promoter Live Nation. Oltre a fornire corsi base, la UK Skills Academy in collaborazione con istituti come la Brit School, i music college BIMM e l'Università dell'Hertfordshire, organizzerà anche master di specializzazione con la partecipazione, in veste di docenti, di alti dirigenti del music business.

"Il Regno Unito organizza alcuni dei migliori festival e concerti nel mondo perché il personale che lavora dietro le quinte agli impianti audio e luci e nel montaggio delle strutture è tra i più talentuosi ed esperti del campo. Accade lo stesso con la gente che lavora nelle case discografiche, nelle società di management, nelle edizioni e in qualunque altra area dell'industria musicale. Si tratta di forza lavoro incredibilmente creativa", ha dichiarato il presidente dell'ente nonché chief operating officer internazionale di Live Nation Paul Latham. "Tuttavia", ha aggiunto, "oggi abbiamo bisogno di trovare e di incoraggiare la nascita di una nuova e diversa forza lavoro che sappia continuare a far progredire la nostra industria. La UK Music Skills Academy farà esattamente questo: è modellata sulle competenze specifiche di cui il settore musicale ha bisogno, e assicurerà che i suoi studenti si diplomino con le più alte probabilità di ottenere un impiego soddisfacente". L'iniziativa è appoggiata dal Ministro delle Industrie Creative Ed Vaizey, che ha sottolineato come "addestrando e allevando la prossima generazione di grandi talenti la UK Music Skills Academy svolgerà un ruolo importante nella conservazione della nostra posizione di avanguardia sotto il profilo competitivo e creativo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.