Rich Boy spiega i suoi sei anni di silenzio discografico

Rich Boy spiega i suoi sei anni di silenzio discografico

Rich Boy ha debuttato nel 2007 con un album omonimo, pubblicato da Intercospe: un disco fortunato,m che ha pottenuto molti riconoscimenti. Però fino allo scorso aprile il silenzio discografico da parte sua è stato assordante... sono trascorsi ben sei anni tra il debutto e il secondo album, una situazione decisamente bizzarra.
Ora, ai microfoni di ThisIs50.com, il rapper ha spiegato cosa è accaduto e come - nonostante la mancanza di uscite ufficiali - lui non abbia mai smesso di fare musica durante tutto questo tempo.

"Ragazzi, ho fatto un sacco di musica", ha spiegato. "Avevo mixtape che uscivano di continuo, li pubblicavo però per il giro underground dei fan, in attesa di un nuovo disco". Che però non arrivava, pare, a causa di grane con l'etichetta. "non potevo fare uscire un disco perché ero su una major. Non avevo la libertà di farlo quando volevo io. E per riassumere una lunga storia, adesso le cose sono cambiate per il meglio".
Rich Boy infatti è passato alla E1 e a questo proposito ha commentato: "Ho fatto il mio primo milione di dollari con la Interscope; adesso cerco di fare il secondo con la E1".





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.