Il miglior albergo di Londra non è sufficiente per Christina Aguilera

Il miglior albergo di Londra non è sufficiente per Christina Aguilera
Alcuni quotidiani britannici affermano che Christina Aguilera avrebbe ripreso a fare delle bizze da primadonna in maniera tale che quelle di Jennifer Lopez in confronto sono innocenti capriccetti da bambina. Dopo la rivelazione secondo la quale il suo team sarebbe in pratica costretto a sostenerla con sperticate adulazioni tutte le volte in cui deve salire su un palco (cose del tipo: "Vai Chris, sei tu la più brava di tutte", e "Forza, sei brava, sei bella, sei la migliore di tutte"), adesso è la volta di un giornale della domenica, il quale rivela l'ultimo capriccio della cantante. Nel corso di una sua recente visita a Londra, Christina, appena infilatasi in limousine dopo essere scesa dall'aereo, ha dato disposizione affinché venisse cancellata la sua prenotazione all'Hotel Mandarin, uno dei più lussuosi e centrali della capitale. "Ha detto che nessun albergo di Londra è alla sua altezza", ha confidato una persona dell'entourage della cantante al giornale. Da notare che Londra vanta un numero impressionante di hotel, e che il Mandarin è il preferito di, tra gli altri, Justin Timberlake e Kylie Minogue. Alla fine la ragazza si è fatta convincere a prendere alloggio allo splendido Metropolitan. Qui si è resa subito simpaticissima al personale, ordinando l'immediata installazione di un fax e di una PlayStation. Inoltre ha chiesto ad un cameriere d'andarle a comprare alcuni mazzi di gigli, e quando il malcapitato è tornato, gli ha detto di cambiare l'acqua minerale del suo minibar perché quella della marca presente le faceva schifo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.