Bono con Will Smith e Glenn Close nel film 'A closer walk'

Bono con Will Smith e Glenn Close nel film 'A closer walk'
S'intitola “A closer walk” ed è l'ultima iniziativa a scopo umanitario, a cui ha partecipato Bono degli U2: un film documentario, diretto dal regista Robert Bilheimer (una nomination all'oscar per la pellicola “The cry of reason” del 1988), dedicato al tema della malattia dell'AIDS, osservata a livello globale.
La voce della rockband irlandese (che ha recentemente ricevuto una nomination agli Oscar per la canzone “Hands that built America”, vedi News), è, assieme al Dalai Lama e al segretario gennerale dell'Onu, Kofi Annan, uno dei personaggi famosi intervistati nel film a proposito della diffusione del virus HIV.
Il documentario, le cui voci narranti sono state affidate all'attore e rapper Will Smith e all'attrice Glenn Close, raccoglie le testimonianze di persone appartenenti a diversi ceti sociali e a diversi paesi (dall'Uganda alla Svizzera), costrette a convivere quotidianamente con il virus (malati e loro familiari, sieropositivi, ricercatori, medici, infermieri, volontari), sottolineando le implicazioni umane, sociali e di qualità della vita collegate alla sua diffusione.
Maggiori informazioni sul sito: www.acloserwalk,org
Dall'archivio di Rockol - Quel caro vecchio saggio di Bono
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.