Madonna ‘anti-Bush’, parla la sua portavoce. Nuovi particolari sul video

Madonna ‘anti-Bush’, parla la sua portavoce. Nuovi particolari sul video

Liz Rosenberg, la portavoce di Madonna, ha voluto chiarire alcuni aspetti relativi ad “American life”, il nuovo video della cantante, dopo che si era parlato di un clip contrario alla presidenza Bush.

La “spokeswoman” ha spiegato che il video “non è un atto d’accusa nei confronti del presidente George W Bush”, anche se “è chiaramente una dichiarazione contro la guerra e sugli orrori della guerra”. Grazie alla Rosenberg sono inoltre emersi altri particolari su “American life”, primo singolo dall’album che, a quanto pare, sarà anch’esso intitolato così. All’inizio del clip si vedono alcune modelle ad una sfilata di moda. Le mannequin indossano vestiti militari. Ad un certo punto appare Madonna, che tira una bomba a mano verso il pubblico che assiste alla sfilata. Il video entrerà in rotazione in marzo, circa un mese prima della pubblicazione dell’album. Il clip è stato girato la scorsa settimana a Los Angeles dal regista Jonas Akerlund, lo stesso del controverso “Smack my bitch up” dei Prodigy. .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.