Pearl Jam, voci sul nuovo album: 'Tides' in arrivo a ottobre. Ipotesi tracklist

Pearl Jam, voci sul nuovo album: 'Tides' in arrivo a ottobre. Ipotesi tracklist

Si sono mosse troppe cose, nelle ultime ore, perché nella ridda di informazioni non confermate sulla prossima prova in studio dei Pearl Jam - quell'ideale seguito di "Backspacer" che ormai si fa attendere dal 2009 - non ci sia anche qualcosa di vero. Il primo singolo, innanzitutto: di "Mind your manners" avevamo già avuto occasione di parlare lo scorso 3 giugno, quando un leak accidentale del sito Allaccess.com, portale dedicato al mondo dell'industria discografica pensato in particolare per l'universo radiofonico, si lasciò sfuggire l'informazione - poi, ovviamente, immediatamente rimossa - relativa al primo estratto della nuova fatica di Eddie Vedder e soci. Poche ore fa la conferma: lo staff dell'emittente australia Triple M sarebbe addirittura riuscita a ascoltare il singolo, descrivendolo come molto simile a "Spin the black circle", uno dei singoli estratti dal terzo album della formazione, "Vitalogy".

"Verrete nei pantaloni a sentirla", è stato il tanto entusiasta quanto esplicito commento a "Mind your manners" della redazione: "Pensate a 'Spin the black circle': veloce, tagliente, dura e rumorosa. Se questo brano è un'indicazione del disco che verrà, si può dire che i ragazzi abbiano ripreso il discorso iniziato con 'Backspacer', ma mettendogli il turbo. I loro fan lo adoreranno".

Il nuovo album, quindi. L'emittente australiana si sbilancia, annunciando la pubblicazione della fatica in studio sulla lunga distanza entro il prossimo mese di ottobre, ma c'è chi fa di più. Sulla message board del sito ufficiale dei Pearl Jam è apparso un post recante titolo, tracklist e data di pubblicazione dell'album. Stando a quanto trapelato, il disco si intitolerebbe "Tides" e sarebbe pronto a raggiungere gli scaffali il prossimo 6 ottobre: in scaletta sarebbero presenti dodici brani, con una durata di 4 minuti di media eccezion fatta per l'ultima traccia - "Sans finis" (possibile refuso di "sans fins", in francese "senza fine"?) - di oltre sette minuti. Ecco la lista degli ipotetici brani:

1. Revolution Reruns (3:36)
2. Kickstop (2:14)
3. Vivid Futures (3:58)
4. Mind Your Manners (3:08)
5. The Undertow (4:04)
6. Red (3:23)
7. Of The Earth (6:15)
8. Tracking Change (4:21)
9. Uncharted Terrain (3:59)
10. Foliage (2:16)
11. Derision (3:32)
12. Sans Finis (7:12)

A provare a fare il punto, già in nottata, ci hanno provato i cronisti di Revolt, che hanno chiesto lumi allo staff del gruppo, guadagnando la classica "né conferma né smentita": "Nessuna informazione riportata è stata confermata da gruppo o dai suoi rappresentati: ad oggi, queste possono essere considerate solo speculazioni", è stata la risposta dell'entourage della band.

Di certo, a questo punto, rimane quanto riferito lo scorso febbraio dal chitarrista Mike McCready, che assicurò come il nuovo capitolo in studio della formazione di Seattle sarebbe di certo arrivato entro la fine del 2013.

Dall'archivio di Rockol - Gli esordi dei Pearl Jam
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.