Yeah Yeah Yeahs la prima band a girare video su Empire State Building

Yeah Yeah Yeahs la prima band a girare video su Empire State Building
Gli Yeah Yeah Yeahs sono ufficialmente la prima band a girare un video sul tetto del leggendario Empire State Building. Può sembrare strano, ma fino ad oggi nessuno aveva mai avuto l’idea (o più presumibilmente la possibilità) di girare un videoclip musicale sul tetto del secondo grattacielo più alto di New York City.
Il gruppo capitanato da Karen O ha effettuato le riprese di “Despair”, secondo singolo tratto dall’ultimo album “Mosquito”, ed ha eseguito la canzone davanti alla crew composta da circa venticinque persone sul tetto dell’edificio, situato al termine degli 86 piani che compongono il palazzo. Tutto questo dalle 2 del mattino fino al sorgere delle prime luci dell’alba.
Interpellata appena dopo il termine dello shooting, Karen O ha affermato: “E’ stato un momento simbolo della carriera degli YYY. E’ come il sogno americano per noi. Stai cantando sull’Empire State Building e pensi: ‘Hey dieci anni fa eravamo seduti in qualche bar punk rock della città e stavamo pensando a come chiamare la band. Ed ora siamo in cima a a New York'”.
Anche il presidente della società che gestisce il grattacielo, la Malkin Holdings, si è detto entusiasta in merito al video: “Mi è venuto da pensare: perchè non lo abbiamo fatto prima? Grazie alla band per aver avuto il buonsenso di chiedere”.
Un’anteprima di dieci secondi del video è visibile a questo link.

L’Empire State Building nel 2001 fu illuminato con i colori della bandiera americana in occasione della morte di Joey Ramone, mentre tre anni prima fu illuminato completamente di blu (in onore dei suoi occhi) per la scomparsa del crooner italo-americano Frank Sinatra.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.