Black Sabbath: Ozzy apre alla possibilità del ritorno di Bill Ward

Black Sabbath: Ozzy apre alla possibilità del ritorno di Bill Ward

Come ben noto la reunion dei Black Sabbath non è stata completata al 100%, vista l'assenza dello storico batterista Bill Ward. Dopo un primo momento in cui sembrava che Ward si fosse tirato indietro per disaccordi su compensi e condizioni contrattuali, Ozzy ha poi spiegato che la reale motivazione sarebbe la scarsa forma fisica del batterista, che non sarebbe stato in grado di tenere testa all'impegno con la band.

Ora, in un'intervista rilasciata al britannico NME, Ozzy ha aggiunto un nuovo tassello al quadro. Alla domanda se intravede qualche possibilità di suonare ancora con Ward, il frontman ha risposto: "E' altamente probabile. Avremmo davvero voluto avere Bill in questo nuovo album. E magari riusciremo a metterci d'accordo per il prossimo. Ma non ci vorranno altri 35 anni. Io ho 65 anni adesso. E nell'aldilà non ci sono studi di registrazione. E data la situazione, ci stiamo tutti avvicinati molto per via di questa situazione, quindi c'è la possibilità che accada".

Il futuro della band, al momento, è legato a doppio filo alla salute del chitarrista Tony Iommi: infatti gli è stata diagnosticata una forma di cancro nel 2012 e da allora si è già sottoposto a diversi trattamenti terapeutici. "Al momento", ha detto Ozzy al NME, "Faremo diverse settimane on the road e subito dopo dovrà sottoporsi a un altro trattamento. Ha già fatto la chemio e la radioterapia, ora dovrà fare un trattamento per rinforzare il sistema immunitario. Spero davvero che tutto si stia risolvendo al meglio. Anzi ne sono sicuro. Sol oche con queste cose non puoi mai essere tranquillo".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.