Nine Inch Nails, la tracklist e gli ospiti di 'Hesitation marks'

Nine Inch Nails, la tracklist e gli ospiti di 'Hesitation marks'

Ormai l'unica cosa che manca è la musica: con la nota diffusa solo poche ore fa, i Nine Inch Nails hanno definitivamente tolto il velo su "Hesitation marks", prima fatica in studio della band intitolata a Trent Reznor dai tempi di "The slip" del 2008 attesa nei negozi il 3 settembre 2013.

Della partecipazione alle sedute di lavorazione del già King Crimson Adrian Belew (che, nel frattempo, ha pensato bene di lasciare la band poco prima dell'inizio del tour, che passerà anche dall'Italia - più precisamente a Milano - il prossimo 28 agosto) il pubblico era già stato avvertito. Sono invece una novità le partecipazioni alla session di registrazione - su che canzoni in particolare non è ancora dato sapere - di Lindsey Buckingham, dal '75 voce e chitarra dei Fleetwood Mac, e Pino Palladino, virtuoso del basso gallese (ma di evidenti origini italiane) in passato già alla corte degli Who (per sostituire l'appena scomparso John Entwistle, nel 2002) e John Mayer.

Considerate le defezioni prima del bassista (già coi Jane's Addiction) Eric Avery e poi dello stesso Belew, ad oggi al fianco del compositore, cantante e polistrumentista di di Mercer, Pennsylvania, rimangono solo Alessandro Cortini, Ilan Rubin e Joshua Eustis.



Anticipato da "Came back haunted", il primo estratto che sbarcherà sui network musicali abbinato ad un video diretto nientemeno che da David Lynch, "Hesitation marks" include le seguenti quattordici tracce:

01. The Eater of Dreams
02. Copy of A
03. Came Back Haunted
04. Find My Way
05. All Time Low
06. Disappointed
07. Everything
08. Satellite
09. Various Methods of Escape
10. Running1
11. I Would for You
12. In Two
13. While I’m Still Here
14. Black Noise
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.