Vevo, lanciata la nuova app per Windows8

Sul Windows 8 App Store di Microsoft è disponibile una nuova applicazione per accedere a Vevo, la piattaforma di video, concerti e programmi musicali in HD che vanta un catalogo di oltre 75 mila filmati ufficiali forniti dalle case discografiche (insieme al fondo finanziario Abu Dhabi Media, Universal e Sony Music sono partner costituenti della joint venture, che ingloba anche il repertorio EMI ma non quello di Warner Music).

La nuova app consente agli utenti di accedere ai video musicali degli artisti preferiti, di visionare novità e anteprime e di organizzare playlist personalizzate; un "music programmer" permette inoltre di sfogliare il palinsesto mentre un comando "snap" dà modo di continuare ad ascoltare la musica mentre si lavora al computer o si naviga su altri siti. Il prodotto verrà presentato da Microsoft alla conferenza annuale BUILD in programma dal 26 al 28 giugno a San Francisco.

In continua espansione dalla data del suo lancio (dicembre 2009; in Italia è direttamente accessibile dallo scorso mese di novembre), Vevo è in cerca di capitali con cui finanziare i suoi progetti: tra i potenziali investitori ci sarebbe anche Google, proprietaria di YouTube (che fino ad oggi è stato il maggior distributore mondiale della piattaforma).

    Sul Windows 8 App Store di Microsoft è disponibile una nuova applicazione per accedere a Vevo, la piattaforma di video, concerti e programmi musicali in HD che vanta un catalogo di oltre 75 mila filmati ufficiali forniti dalle case discografiche (insieme al fondo finanziario Abu Dhabi Media, Universal e Sony Music sono partner costituenti della joint venture, che ingloba anche il repertorio EMI ma non quello di Warner Music).

    La nuova app consente agli utenti di accedere ai video musicali degli artisti preferiti, di visionare novità e anteprime e di organizzare playlist personalizzate; un "music programmer" permette inoltre di sfogliare il palinsesto mentre un comando "snap" dà modo di continuare ad ascoltare la musica mentre si lavora al computer o si naviga su altri siti. Il prodotto verrà presentato da Microsoft alla conferenza annuale BUILD in programma dal 26 al 28 giugno a San Francisco.

    In continua espansione dalla data del suo lancio (dicembre 2009; in Italia è direttamente accessibile dallo scorso mese di novembre), Vevo è in cerca di capitali con cui finanziare i suoi progetti: tra i potenziali investitori ci sarebbe anche Google, proprietaria di YouTube (che fino ad oggi è stato il maggior distributore mondiale della piattaforma).

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.