NEWS   |   Press Kit / 29/01/2003

Comunicato Stampa: Speziale Zucchero su RAI 2

Comunicato Stampa: Speziale Zucchero su RAI 2
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

SPECIALE ZUCCHERO

RAI 2- MERCOLEDÌ 29 GENNAIO, ORE 23.30

MERCOLEDI' 29 GENNAIO, ALLE 23.30, RAI 2 TRASMETTE UNO SPECIALE DEDICATO INTERAMENTE A ZUCCHERO.

Dopo un anno pieno di successi, l'album Shake, presentato nel settembre 2001, può essere considerato la vera colonna sonora del 2002: pubblicato in oltre 35 paesi di tutto il mondo, l'album è tuttora presente nella classifica italiana di vendite ed ha raggiunto i due milioni complessivi di copie vendute. Quattro singoli - Baila, Ahum, Dindondio e Sento le campane - hanno primeggiato nell'airplay italiano ed anche Rossa Mela della Sera e Scintille - quinto e sesto singolo estratto da un album pieno di successi - hanno conquistato tutte le radio.
Lo Shake World Tour 2002, partito i primi di febbraio da Zurigo, ha toccato ben novanta località con oltre cento concerti in tutta Europa ed è stato visto da più di un milione e settecento persone.
In Italia l'album ha conquistato sei dischi di platino ed è stato disco d'oro e platino in molto paesi europei, tra cui Francia, Svizzera, Belgio e Spagna.
In occasione della serata finale del Festivalbar edizione 2002 a Verona, Zucchero ha ritirato il premio del miglior disco dell'anno per l'album Shake. Infine nel dicembre 2002 durante la presentazione degli Italian Music Awards Zucchero ha ricevuto il premio come miglior artista italiano all'estero.
I riconoscimenti non sono mancati neppure a livello europeo dove a Zucchero è stato recentemente assegnato dalla I.F.P.I. (associazione discografica europea) il Platinum Europe Awards per il milione di copie di Shake vendute in Europa. Premio molto prestigioso, per la prima volta assegnato ad un artista italiano.