Missy Elliott batte il record di Faith Hill su AOL

Missy Elliott ha battuto il record di Faith Hill, diventando l’artista più cliccata su America Online. L’artista, infatti, ha ricevuto ben 8.42 milioni di contatti, contro la cifra di 1.5 milioni della Hill. Un risultato straordinario che sottolinea l’ottimo stato di salute della musica hip hop in generale e della Elliott in particolare, la quale in questi giorni festeggia la conquista del disco di platino (1 milione di copie vendute), per il suo recente album “Under construction”. "Missy Elliott è chiaramente una delle artiste più popolari in circolazione, perciò non stupisce che proprio lei abbia ricevuto un tale responso dai nostri clienti. Tutti i cantanti che diventano ‘artisti del mese’ sono molto famosi ed apprezzati, ma il risultato della Elliott è strabiliante”, ha dichiarato Bill Wilson, vice presidente e general manager di AOL Music.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.