Nuove classifiche UK: Timberlake al numero uno, Craig David non ce la fa

Nuove classifiche UK: Timberlake al numero uno, Craig David non ce la fa
Il primo posto della nuova classifica britannica dei singoli se lo assicura nuovamente il giovane scozzese David Sneddon, vincitore di un concorso televisivo, con la sua “Stop living the lie”. Debutta sulla piazza d’onore “03 Bonnie & Clyde”, il duetto tra Jay-Z e Beyoncé Knowles, mentre “The opera song” di Jurgen Vries, coadiuvato dalla divetta dell’opera Charlotte Church, esordisce in terza posizione. “Year 3000” del trio londinese dei Busted scende dal 2 al 4, e cala anche, dal 3 al 5, “Sound of the underground” delle Girls Aloud. Stabile sul sesto gradino Eminem con “Lose yourself”, passa dal 5 al 7 “Mundian to bach ke” di Panjabi MC (dopotutto in Gran Bretagna il bhangra non è certo la novità che è sul Continente), giù dal 7 all’8 “If you’re not the one” di Daniel Bedingfield, scivola dal 4 al 9 “True” targata Jaimeson. “Hiden agenda”, il singolo sul quale Craig David tanto puntava per far risorgere l’album “Slicker than your average”, agguanta a stento il decimo posto. Le altre nuove entrate in Top 20: “Nice weather for ducks” dei Lemon Jelly al numero 16, “Stormy in the North, karma in the South” dei redivivi Wildhearts al 17, “Crush” di Darren Hayes al 19. “All the things she said” delle t.A.T.u. è per ora un flop epico: pubblicato tre settimane fa, la scorsa era al numero 57. Questa settimana va un po’ meglio: numero 44, ma sempre noccioline rispetto ai risultati ottenuti dalle due in altri Paesi.
Per quanto riguarda gli album, Justin Timberlake si avvantaggia al massimo delle sue recenti apparizioni sulle TV britanniche e finalmente piazza “Justified” in vetta. L’ex fidanzato di Britney Spears, il quale pochi giorni fa, secondo indiscrezioni, si sarebbe innamorato di una ragazza inglese conosciuta in discoteca, spinge “Let go” di Avril Lavigne sul secondo scalino. Si mangia posti su posti l’omonimo dei Busted, che dal fondo della chart è rimbalzato al quinto posto ed ora al terzo. Ad un anno dall’uscita, “Missundaztood” di Pink vende ancora alla grande ed è quarto. “Gotta get thru this” di Daniel Bedingfield è in quinta posizione, “Stripped” di Christina Aguilera in sesta, “Escapology” di Robbie Williams in settima, “By the way” dei Red Hot Chili Peppers in ottava. Chiudono “Their greatest hits” dei Bee Gees, rimbalzato dal numero 30 al 9 per la recente scomparsa di Maurice Gibb, e “One by one” dei Foo Fighters. Curiosamente, questa settimana nessuna nuova entrata in tutta la Top 40.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.