Comunicato Stampa: Rassegna 'Le acustiche', terza edizione

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


Il fascino discreto della chitarra acustica

Quattro appuntamenti con grandi solisti nella terza edizione della rassegna "Le Acustiche". Ogni venerdì, dal 7 febbraio, all'Auditorium del Goethe Institut, via Savoia 15. Ore 21 Nomi prestigiosi della chitarra acustica si alterneranno ogni venerdì a partire dal 7 febbraio all’Auditorium del Goethe Institut di Roma nella rassegna "Le Acustiche". Una serie di concerti che vede sul palco eccezionali solisti, capaci di creare eventi unici di forte atmosfera e di grande spessore artistico. Un appuntamento da non mancare per apprezzare musica per chitarra acustica contemporanea, che spazia dal blues allo stile irlandese, dalle influenze jazz e latine alle tecniche moderne tapping e percussive.
Si parte venerdì 7 febbraio con il concerto di Antonio Forcione, il 14 è la volta di Paolo Giordano, quindi il 21 c'è Peter Finger e chiude il tutto il 28 febbraio il concerto di Giovanni Palombo in duplice versione, solistica e con il suo Acoustic trio.
Giunta alla terza edizione, la rassegna "Le Acustiche" ideata da Giovani Palombo, si è ormai caratterizzata come uno degli appuntamenti più interessanti per ascoltare dal vivo le sonorità e le nuove tecniche chitarristiche. I concerti delle precedenti edizioni sono documentate nel CD “Le Acustiche” (Ciac MultimediaVillage, 2002) che ha avuto lusinghieri commenti dalla stampa specializzata.

"Le Acustiche" è realizzata in collaborazione con il Goethe Institut, la rivista Chitarre e la scuola di musica Ciac.
Ingresso 10 euro. Per informazioni: www.giovannipalombo.com

CALENDARIO DEI CONCERTI:
7 febbraio 2003 Antonio Forcione
14 febbraio 2003 Paolo Giordano
21 febbraio 2003 Peter Finger
28 febbraio 2003 Giovanni Palombo, solo/Acoustic trio

BREVE CENNO SUGLI ARTISTI

Giovanni Palombo, chitarrista e compositore attivo principalmente nell’area della musica acustica come solista e leader di Acoustic Trio e del quartetto “Rosa dei Venti”, ama miscelare diversi stili musicali mantenendo sempre linee melodiche molto mediterranee e cantabili.

E’ attivo anche nella musica per commenti video (alcuni commissionati da Rai Trade per programmi televisivi) ed ha partecipato a diverse trasmissioni radiofoniche e televisive Ha ideato la rassegna “Le Acustiche” che nelle sue passate edizioni, e in quella di quest'anno vede partecipare alcuni tra i maggiori esponenti della chitarra acustica moderna. Una selezione dei concerti è stata pubblicata nel CD omonimo (“Le Acustiche”, CiacMultimediaVillage, 2002). Sue pubblicazioni recenti sono i CD “Zen Bel Jazz” e “Rosa dei venti”. Il concerto della rassegna vedrà alternate le composizioni originali per sola chitarra a quelle suonate con il suo Acoustic Trio, con il chitarrista affiancato da Feliciano Zacchia alla fisarmonica e Francesco Lo Cascio al vibrafono.


Palombo svolge attività didattica presso la Scuola di Musica Ciac di Roma e attraverso seminari e rubriche collabora con trascrizioni e articoli didattici alla rivista Chitarre.
www.giovannipalombo.com

Antonio Forcione è un chitarrista straordinario che unisce la magia dei suoni percussivi alla melodia mediterranea. E’ uno dei tanti musicisti italiani che sono “emigrati” all’estero per cercare situazioni più promettenti per la musica, e a Londra dove vive attualmente ha trovato un consenso maggiore. Con numerosi album realizzati nel corso di più di un decennio (ricordiamo “Ghetto Paradise” e “Live 2000”, entrambi per l’etichetta Naim Label), il chitarrista presenterà un concerto di sola chitarra acustica ricco delle caratteristiche che lo hanno reso famoso e per le quali ha aperto come solista i concerti di Phil Collins (Londra, Festival Hall ), di Van Morrison, Zucchero e Bob McFerrin. Forcione ha partecipato ai maggiori festival europei, come Montreux, Edimburgo e Cordoba. Il suo stile è una miscela esplosiva che spazia dal jazz al flamenco agli stili ritmici brasiliani. www.antonioforcione.com).

Paolo Giordano. Chitarrista funanbolico, vero sperimentatore dei suoni sulla chitarra acustica ha sviluppato una tecnica di tapping e suoni percussivi sullo strumento di grande livello. Ha aperto da solista il tour “Cambio” di Lucio Dalla e ha suonato nella band di Biagio Antonacci. Ha suonato in vari paesi Europei e negli Stati Uniti, collaborando tra gli altri con il bassista Michael Manring, e ha inciso a proprio nome i CD “Paolo Giordano” (1994) e “In a Toy Shop” ( 2000). Presenta un concerto di grande rilievo tecnico e comunicativo.

www.stepmusique.com

Peter Finger. Chitarrista tedesco tra i grandi nomi della chitarra acustica moderna, è uno dei grandi artefici del rilancio europeo dello strumento, con produzioni discografiche e concertistiche fin dagli anni ’80. Ha all’attivo molti album tra cui ricordiamo “Between the Lines” (1998) e “Open Strings” (1999), entrambi per la etichetta Acoustic Music Records da lui ideata e per la quale incidono alcuni tra i migliori chitarristi internazionali. La sua musica spazia da suggestioni classiche a improvvisazioni libere e composizioni moderne di forte impatto emotivo.


www.acoustic-music.de
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.