Kings Of Chaos (supergruppo GNR, Deep Purple, Velvet Revolver) verso il primo EP

Kings Of Chaos (supergruppo GNR, Deep Purple, Velvet Revolver) verso il primo EP

Supergruppo: un concetto popolare negli anni Settanta, ora atteso alla prova dei fatti con la notizia che i Kings Of Chaos vorrebbero pubblicare un EP. Sulla carta la superband offre un potenziale di fuoco spaventoso e, specialmente, una gioiosa carrellata di bei nomi. C'è Matt Sorum, l'iniziatore del progetto, con una militanza nei Guns N' Roses e nei Velvet Revolver. C'è Duff McKagan, anche lui ex GNR e VR. Poi ecco Gilby Clarke, che fu alla corte di Axl Rose. Quindi Joe Elliott dei Def Leppard. Indi Glenn Hughes, ex Deep Purple e Black Country Communion. C'è anche Sebastian Bach, per anni cantante degli Skid Row. E infine Steve Stevens del gruppo di Billy Idol. Otto membri che promettono fuoco e fiamme e che per ora si concentrano su un repertorio live che comprende specialmente cover dei Guns, Leppard e Purple. La band ha appena confermato a "Rolling Stone" che - appunto - nel prossimo futuro (per ora però nessuna data fissata) ci sarà un EP. Commentando l'accaldato e recente show dei KoC a Città del Capo, il giornalista Doug Davenport riporta che al concerto si sono uniti anche Slash e Myles Kennedy. Tra











 i brani proposti: "Highway star", "Burn" e "Smoke on the water" dei Purple, "Pour some sugar on me" dei Leps, "Fal to pieces" e "Slither" dei Velvet Revolver, un medley zeppeliniano con "Communication breakdown", "Gallows pole" e "Immigrant song", "Tie your mother down" dei Queen più due pezzi che probabilmente si aspettavano tutti,  "Sweet child o' mine" e "Paradise City" dei Guns N' Roses con uno Slash addirittura pirotecnico.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.