NEWS   |   Pop/Rock / 16/06/2013

Ascolta 'Dark side of the Moon' dei Pink Floyd: arrestato

Ascolta 'Dark side of the Moon' dei Pink Floyd: arrestato

"Dark side of the Moon" ha da poco compiuto 40 anni. E' l'ottavo album più venduto di sempre nel Regno Unito (oltre 4 milioni di copie, secondo i dati della Official Charts Company), premiato quindici volte negli Stati Uniti con il disco di platino (per un totale di 15 milioni di copie); ma secondo i calcoli di un appassionato francese, Guillaume Vieira, i numeri complessivi sono molto più imponenti, 42 milioni di pezzi in totale nel mondo, terzo posto assoluto dopo "Thriller" di Michael Jackson e la colonna sonora di "Grease". Numeri che non hanno particolarmente colpito un giudice britannico, che ha spedito in prigione per 28 giorni un 51enne che continuava ad ascoltare di notte il capolavoro dei Pink Floyd. Naturalmente l'uomo, Paul Foster di Chesterton, Stoke-on-Trent, non si limitava ad un quieto ascolto in cuffia: lui "Dark side" lo sparava a palla per tutta la notte. Va bene una, va bene due, ma alla terza notte i vicini con gli occhi gonfi si sono rivolti alla polizia. All'uomo è stata recapitata una ingiunzione.











 Niente. Foster è andato avanti, aggiungendo, forse giusto per variare un po', "Wish you were here", "The wall" e delle ballate soul. Sempre a volume mostruoso. Un'altra ingiunzione. Niente. Un'altra. Niente. Alla quinta si sono presentati gli agenti e hanno accompagnato l'uomo prima in tribunale e poi direttamente in cella. Un vicino ha detto: "A me i Pink Floyd piacciono, ma qui era diventato un incubo".

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi
PROG ITALIANO
Scopri qui tutti i vinili!