Crisi Wherehouse: sono 150 (e non 90) i negozi da chiudere

E’ più grave del previsto la crisi della catena commerciale americana Wherehouse Music, che all’inizio del mese aveva annunciato la chiusura di una novantina di punti vendita (vedi News).

La società statunitense ha invocato, per la seconda volta nella sua storia, il ricorso all’amministrazione controllata allo scopo di “facilitare le sue iniziative di ristrutturazione finanziaria e di razionalizzare le sue operazioni”, e ha alzato la quota dei tagli richiesti dal suo programma di risanamento: 150 negozi, che lasceranno in attività circa 250 punti vendita nella speranza di recuperare nel breve-medio termine una gestione redditizia, per quanto ridimensionata. I vertici della società attribuiscono le difficoltà finanziarie in cui sono incorsi i loro esercizi commerciali al boom del downloading e dei CD masterizzati, ma anche alle guerre di prezzi scatenate dalle maggiori catene di discount.
Il nuovo amministratore delegato Jerry Comstock ha chiesto ai giudici il permesso di mantenere gli standard di customer service abituali per l’azienda, così da ridurre al minimo l’impatto del “commissariamento” sui consumatori.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.