Ticketing: 'Tutto regolare' nel passaggio di Live Nation da CTS a Ticketmaster

Ticketing: 'Tutto regolare' nel passaggio di Live Nation da CTS a Ticketmaster

La società americana Live Nation Entertainment non dovrà risarcire i danni al gruppo tedesco CTS Eventim (cui fa capo, in Italia, TicketOne) per avere chiuso i rapporti professionali con l'agenzia di ticketing affidando la vendita dei biglietti dei suoi spettacoli al concorrente Ticketmaster. Il caso, di cui si è dibattuto per oltre tre anni, fa riferimento a un episodio avvenuto nel giugno del 2010 quando Live Nation revocò appunto a CTS la licenza dopo avere incorporato Ticketmaster (l'ok dell'Antitrust americano era arrivato nel gennaio di quello stesso anno).

L'azione giudiziaria promossa da CTS presso la Corte Arbitrale Internazionale della Camera di Commercio Internazionale era partita ancora prima, nei primi mesi del 2010: ma proprio quell'autorità giudicante ha ora sentenziato che il contratto è stato regolarmente terminato da Live Nation alla scadenza prevista. "Siamo soddisfatti ma non sorpresi dalla sentenza", ha commentato il presidente e amministratore delegato di Live Nation Michael Rapino. "La decisione finale della commissione arbitrale rende giustizia alla tesi da noi sempre sostenuta, e cioè che la cessazione del nostro contratto con CTS è avvenuta in modo regolare".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.