Musical, a Londra è record per 'Mamma mia' degli Abba: finirà nel 2004

Per “Mamma mia”, il musical basato sulle canzoni del quartetto svedese degli Abba, è un record.

Lo spettacolo, che ha debuttato al Prince Edward Theatre il 6 aprile 1999 e che avrebbe dovuto concludere il suo ciclo vitale nel West End nel settembre di quest'anno, è stato invece prorogato al 27 marzo 2004. Lo show, ambientato su una piccola isola greca, include tutti i maggiori classici (tranne “Waterloo”) della formazione anni Settanta, tra i quali “Take a chance on me”, “Thank you for the music”, “Knowing me, knowing you” e “Dancing queen”. Uno dei produttori è Björn Ulvaeus, ex membro degli stessi Abba. La rivista “What's On Stage”, una sorta di Bibbia del teatro britannico, al debutto assegnò al musical un raro 5/5, il voto massimo. Il Prince Edward Theatre si trova in Old Compton Street, a metà tra la fermata del metrò di Leicester Square e quella di Tottenham Court Road.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.