In estate il nuovo dei Seahorses di John Squire, ex Stone Roses

Arriverà in estate il secondo album dei Seahorses di John Squire, ex chitarrista degli Stone Roses, gruppo popolarissimo in Gran Bretagna e pressoché ignorato in Italia. L’ex socio di Ian Brown, ammettendo che il primo album “Do it yourself” venne assemblato troppo in fretta (ma nonostante ciò fu un buon successo), ha riferito che il suo gruppo ha lavorato sul nuovo materiale per tutto il ’98. Tra i brani che dovrebbero figurare nella scaletta finale vi sono:
“Tomb raid”
“Petroleum”
“Pi”
“Pacific blue”
“Anamorphosis”
“Dolphins”
“Into the light”.
Il titolo del successore di “Do it yourself” non è stato ancora deciso, ma potrebbe essere “Motorcade” o “Minus blue”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.