Controversia per il video dei Cradle Of Filth, basato sul film italiano 'Salò'

Controversia per il video dei Cradle Of Filth, basato sul film italiano 'Salò'
Il settimanale britannico heavy-rock "Kerrang!" riferisce che il nuovo video dei Cradle Of Filth, "Babalon A.D. (So glad for the madness)", è destinato a provocare controversie in quanto nel clip si vedono i membri del gruppo i quali, vestiti in stile anni Trenta, sembrano intenti a provocare sessualmente un gruppo di ragazze e ragazzi. Secondo Dani, il leader della formazione rock britannica, il clip è un omaggio al film di Pier Paolo Pasolini "Salò o le 120 giornate di Sodoma" (1975), il quale incappò nelle maglie della censura. "Salò", a sua volta, era un omaggio ad un libro del marchese De Sade. "Nel film 'Salò' le persone rapite vengono nutrite con escrementi e poi uccise in modo terribile. La nostra versione fa solamente cenno a queste cose", ha riferito il cantante. Il filmato è stato girato dal regista Wiz, il quale in passato ha lavorato con Marilyn Manson e con gli Smashing Pumpkins, in una ex scuola dei Gesuiti nella parte meridionale di Londra. In Gran Bretagna "Babalon A.D." sarà pubblicato il prossimo 24 febbraio su etichetta Sony, ma solo su formato DVD. Il sesto album di studio della formazione UK, "Damnation and a day", sarà invece nei negozi dal prossimo 10 marzo.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.