Apple, ecco iTunes Radio: lancio in autunno (cominciando negli Stati Uniti)

Apple, ecco iTunes Radio: lancio in autunno (cominciando negli Stati Uniti)

Si chiama iTunes Radio (e non semplicemente iRadio, come da indiscrezioni circolate negli ultimi mesi) il servizio di streaming e Web radio sviluppato da Apple, presentato pochi minuti fa alla Worldwide Developers Conference di San Franciso. La piattaforma, che a giudicare dalla prima demo non sembra troppo dissimile da Pandora, include più di cento "stazioni" musicali, molte delle quali curate da esperti (suddivise per generi come "Classic rock" o "Pop hits" o per artisti), ma anche liste dei brani di tendenza su social network come Twitter. Nella costruzione di playlist personalizzate, i suggerimenti e le raccomandazioni del sistema si basano sui gusti espressi da ogni utente attraverso i suoi ascolti e la  library di musica acquistata su iTunes. Sulla piattaforma saranno disponibili esclusive streaming di album e singoli e sessioni live da eventi come l'iTunes Festival.


Autorizzata da tutte e tre le major discografiche, integrata con l'intero catalogo di iTunes, 26 milioni di brani, e con l'assistente vocale Siri,  la Web radio di Apple (che il responsabile di iTuned Eddy Cue ha definito "il miglior music player che abbiamo mai realizzato") incorpora pulsanti per l'acquisto diretto e istantaneo dei brani dallo store digitale di Cupertino. Nonostante le resistenze di alcuni partner anche iTunes Radio permette di utilizzare la funzione "skip", passando immediatamente al brano successivo, mentre è possibile marcare con un "pollice" le canzoni gradite.

iTunes Radio sarà disponibile dal prossimo autunno, inizialmente nei soli Stati Uniti, su tutti i dispositivi iOS e OS X, iPhone, iPod Touch, iPad,  Apple TV e iTunes su Mac e PC: l'accesso è gratuito grazie alla presenza di inserzioni pubblicitarie (audio o di solo testo), mentre è privo di interruzioni per gli abbonati al servizio iTunes Match.

Music Biz Cafe, parla Davide D'Atri (presidente e ad di Soundreef)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.