Classifiche UK, Disclosure al numero 1. OK i Queens Of The Stone Age

Classifiche UK, Disclosure al numero 1. OK i Queens Of The Stone Age

E' "Settle" dei Disclosure il nuovo numero 1 nelle classifiche UK. Pareva che il trono sarebbe andato a "...like clockwork" dei Queens Of The Stone Age, invece i QOTSA sono stati sorpassati dai fratelli Guy e Howard Lawrence (basati a Londra ma cresciuti a Reigate, Surrey). L'album dei fratelli annovera tra i featuring Jessie Ware, la 28enne cantautrice londinese il cui primo album "Devotion" si è spinto fino al numero 5 della locale chart, e gli AlunaGeorge, duo electronic che al "Sound of 2013" della BBC è arrivato secondo. Alla fine "Settle" ha battuto la formazione di Josh Homme per sole 7000 copie. Da notare che giovedì scorso i due album erano distanziati da sole cinquanta copie, una inezia. Sebbene uccellato , i QOTSA si possono consolare col fatto che il loro nuovo album è quello che nelle chart britanniche ha ottenuto il più alto posizionamento : "...like clockwork" infatti debutta di due tacche più in alto sia di "Songs for the deaf" del 2002 sia di "Lullabies to paralyze" del 2005. Ultima new entry nella Top 10 della settimana è "Don't forget who you are" di Miles Kane, che sarà live il 2 novembre ai Magazzini Generali di Milano. Per il 27enne musicista di Liverpool, amico di Alex Turner degli Arctic Monkeys, si tratta della prima entrata in Top 10 in quanto il precedente "Colour of the trap" del 2011 aveva chiuso sull'undicesima piazza. Avvicendamenti e piccoli spostamenti nel resto della Top 10. "Random access memories" dei Daft Punk scende dal numero 1, dove è rimasto per due settimane, al numero tre; "Time" di Rod Stewart passa dal 2 al 4; chiude la Top 5 "All the little lights" di Passenger, il 29enne cantautore Mike Rosenberg. La parte inferiore della Top 10 è aperta da "Home" dei Rudimental mentre la settima piazza è appannaggio di "Bad blood" dei Bastille. Ottavo posto per - come già detto - Miles Kane, quindi ecco "Right place right time" di Olly Murs al 9 con fanalino di coda "The shocking Miss Emerald" della olandese Caro Emerald. "Super collider" dei Megadeth debutta al 22, "Feel" degli Sleeping With Sirens, che negli USA sono in forte ascesa, al 36, "Live at the Isle of Wight festival 1970" degli Who al cinquantanove.
Consulta qui la classifica UK di questa settimana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.